L.ELETTORALE: BALDELLI, VERO TEMA SELEZIONE CLASSE DIRIGENTE

ansa
INGENEROSE LE CRITICHE SUL PORCELLUM
(ANSA) – ROMA, 13 GEN – “Non e’ certo sparando a palle incatenate sulle sentenze della Corte, o peggio ancora, sul Quirinale, che si rappresenta degnamente il disagio di quanti hanno sottoscritto i referendum elettorali e che, al di là degli aspetti tecnico-giuridici complessi della questione, hanno assai chiaro il fatto di essere sostanzialmente scontenti di come i partiti selezionano la loro classe dirigente”. Lo afferma Simone Baldelli, vicepresidente del Gruppo Pdl della Camera secondo il quale “e’ proprio quello della selezione della classe dirigente il vero tema del quale si dovrebbe dibattere tra e nei partiti, anche se e’ evidente che alcuni soggetti politici preferiscono scaricare le colpe di tutto quello che non funziona nel nostro sistema istituzionale sull’attuale legge elettorale, dipingendola ingenerosamente come il male assoluto, piuttosto che assumersi responsabilità o riflettere sugli eventuali errori compiuti”. (ANSA).