Energia:Baldelli (FI),oggi Camera a favore consumatori

E’ stata approvata oggi, martedì 6 ottobre 2015, alla Camera dei Deputati, la mia mozione a favore dei consumatori sulle cosiddette maxi-bollette di gas e luce

Energia:Baldelli (FI),oggi Camera a favore consumatori

(ANSA) – ROMA, 6 OTT – “Oggi la Camera ha scritto una bellissima pagina a favore dei diritti dei cittadini consumatori grazie alla mozione di Forza Italia sulle cosiddette maxi-bollette di energia-acqua-gas, sottoscritta anche da altri gruppi, e alle altre mozioni che si sono aggiunte sullo stesso tema, approvate anch’esse in un clima di collaborazione che si e’ creato tra le diverse forze politiche ed il governo, rappresentato dal sottosegretario al Mise Simona Vicari. Lo afferma Simone Baldelli di Forza Italia.   “Con un voto unanime – prosegue – l’assemblea di Montecitorio ha approvato questi tre impegni per il governo: 1. ad intervenire, nell’ambito delle proprie competenze, affinche’ venga assicurato dagli operatori del settore una moratoria sulle recenti maxi-bollette derivanti da conguagli superiori a due anni, finche’ le autorita’ non abbiano completato gli accertamenti circa eventuali violazioni del codice del consumo;  2. ad intervenire, per quanto di competenza, anche eventualmente a livello legislativo, stabilendo che, nel caso in cui le autorita’ competenti ravvisino comportamenti illegittimi da parte dei gestori dei servizi, i consumatori coinvolti non siano obbligati al pagamento dei conguagli considerati errati o delle fatture basate su consumi stimati per le quali il cliente abbia gia’ comunicato i dati sull’autolettura o questi siano stati teleletti, ovvero ricevano tempestivamente il rimborso delle somme eventualmente gia’ versate ma non dovute;  3. ad assumere iniziative per rafforzare il principio secondo cui la fatturazione deve avvenire sulla base del consumo effettivo almeno con cadenza annuale anche inasprendo le sanzioni in caso di violazione del principio per cui nessun utente-consumatore puo’ essere chiamato a sostenere spese per conguagli concernenti consumi presunti anteriori ai due anni la data di fatturazione. Esprimo, anche a nome del mio gruppo, grande soddisfazione per un risultato cosi’ importante, e speriamo che presto il governo sappia tradurre in fatti concreti e in norme gli impegni che oggi sono stati approvati dal voto unanime dell’assemblea”.   (ANSA).